Zucchero chi?

Da Happy Mama, marmellate e confetture doppiano le regole della Comunità Europea portando al 110% il contenuto di frutta
Cliente: Happy Mama
Happymama - Amiche

Nell’epoca dell’allarme obesità, del va tutto bene purché sia bio e delle ossessioni alimentari geneticamente modificate, le apposite rubriche e gli interventi degli esperti in spazi virtuosamente pensati per mettere all’erta l’ignaro consumatore ci hanno insegnato che dobbiamo stare attenti alle percentuali, che dobbiamo leggere le etichette con la lente d’ingrandimento come se fossero codici medievali e che l’escamotage per definire sano qualcosa che non lo è davvero è sempre dietro l’angolo.

In questo contesto, anche la marmellata e le confetture sono una cosa seria. Secondo le direttive comunitarie, le vere marmellate devono contenere almeno agrumi per il 20 per cento del totale, mentre le confetture si impegnano a garantire un minimo del 35 per cento di frutta. A meno che non si stia parlando di confetture extra, che di frutta devono avere almeno il 45 per cento. Ovviamente, a guidare la scelta dovrebbe essere la regola d’oro dettata da un alto contenuto di frutta e una bassa quantità di zucchero.

Nella filosofia di Happy Mama – laboratorio culinario di Cavriago (RE), dove l’ingrediente principale è sempre stato la passione – questi raffinati calcoli al centesimo perdono completamente senso, dal momento che, ridotto al mimo indispensabile il ricorso allo zucchero, la consistenza densa e cremosa di marmellate e confetture è ottenuta esclusivamente grazie a una percentuale di frutta utilizzata che supera il 110 per cento.

Questo vuol dire che per produrre 100 grammi di confettura – e nel ricettario ce ne sono di ogni tipo – Happy Mama mette nel vasetto almeno 110 grammi di frutta. Inoltre, la cottura a bassa temperatura e in assenza d’aria mantiene inalterati il sapore, il colore, e il contenuto di vitamine e sali minerali proprie della frutta. Le composte vanno da un 74 a un 100 per cento di frutta e verdura su 100 grammi di prodotto e sono perfette per l’abbinamento con formaggi, carni e salumi.

Insomma, se vuoi stare sereno, leggi bene l’etichetta. Ma se non vuoi sbagliare, affidati a Happy Mama e alla sua idea al 110% di frutta.

 

 

Link Dropbox cartella immagini: http://bit.ly/happymamare  

 

Per informazioni: HappyMama

Via Terenziani e Poletti, 5 – 42025 Cavriago (RE)

Tel:
 +39 348 8845113

Email: 
info@happymama.it

Sito web: www.happymama.it

 

 

Ufficio stampa -> http://www.elladigital.it