Saune per rilassarsi e…stupirsi

Il tradizionale rituale di benessere si rinnova per sorprendere, grazie a ricercate soluzioni di design. Così la sauna si trasforma in esperienza indimenticabile, in armonia con la natura.
Seehof - Sauna - Foto di Tiberio Sorvillo

 

 

 

 

Le grandi civiltà del passato già apprezzavano il piacere della sauna: Maya, antichi Greci e Romani, e anche le popolazioni scandinave, ne erano conoscitori ed estimatori. La tradizione della sauna ha resistito lungo i secoli ma, nel tempo, ha sviluppato altri aspetti oltre a quelli già noti, legati ai suoi benefici effetti. Attenzione al design, cura del particolare, comfort e dettagli di lusso distinguono oggi le saune migliori che mirano a giovare al corpo, ma anche a suscitare tante intense emozioni. Ecco dove trovare le proposte più interessanti ed originali, in cui il relax si sposa al più fine senso estetico e al rispetto ambientale.

 

Sauna a piedi nudi

Il 5 stelle Romantik Hotel Turm di Fiè allo Scilar (BZ), edificio duecentesco con vista sulle Dolomiti, propone un’esperienza indimenticabile a contatto con la natura. All’interno della sauna infatti, una distesa soffice e profumata di pino mugo fa sentire come durante una passeggiata nel bosco. Il pavimento viene ricoperto da strati di ramoscelli freschi, morbidi e calpestabili. I benefici del trattamento sono il piacevole effetto “kneipp”, che stimola la circolazione, e le proprietà balsamiche e rilassanti dell’aroma di pino mugo. Il suo olio essenziale non solo allevia le affezioni delle vie respiratorie, ma mitiga anche i dolori muscolari. All’uscita dalla sauna si trova inoltre un percorso kneipp che, con acqua fredda, restituisce energia e vitalità per affrontare, dopo il meritato relax, un’altra giornata sugli sci!

(Tel. 0471 725014, www.romantikhotels.com)

 

Sauna con… pista!

Al Romantik Hotel Cappella di Colfosco (BZ) a lasciare l’ospite a bocca aperta pensa il paesaggio mozzafiato delle Dolomiti, ecco il bell’hotel della Val Badia non poteva che utilizzare l’ambiente circostante per stupire, con una sauna panoramica con vista sulle magnifiche piste da sci. Oltre che alla tradizionale sauna finlandese, l’hotel offre anche la Sole Sauna e la sauna per famiglie adatta ai bambini, tutto esclusivamente con vista sull’innevato Massiccio del Sella. Un’oasi di pace con un panorama da sogno: sembrerà di poter toccare il cielo con un dito.

(Tel. 0471 836183, www.romantikhotels.com)

 

Sauna vista lago

Lo fanno i finlandesi e fa bene anche a noi: dopo la sauna, dritti a rinfrescarsi nel lago, e se il lago è privato, anche meglio! Il Seehof Nature Retreat a Naz (BZ), impara dai migliori e, una volta finito il benefico rituale, consiglia l’immersione nel laghetto privato dell’hotel, tanto che dalla sauna finlandese con vista panoramica vi è un accesso diretto. Il Seehof propone inoltre una figura specializzata “il maestro di Sauna”, Roberto, che due volte al giorno propone una “gettata” con diversi aromi. (Tel. 0472 412120, www.seehof.it)

 

 

Una sauna in simbiosi con la montagna

Avvolti da un piacevole tepore, tra vapori purificanti e aromi profumati, e poi, come vuole il rituale, il freddo tonificante. È la combinazione fra “fuoco e ghiaccio” che porta a vivere un’esperienza estremamente rintemprante per il corpo e l’anima. Il mondo di saune del Solea Boutique & Spa Hotel di Fai della Paganella (TN) apre sullo straordinario paesaggio delle Dolomiti del Brenta. La sauna finlandese gode infatti di vista panoramica, attraverso le ampie vetrate. Qui è possibile provare anche la biosauna, la sauna infrarossi, il bagno turco e, per chi vuole sperimentare qualcosa di veramente rivitalizzante, il frigidarium con peeling di ghiaccio tritato e bucket shower. Dopo la sauna, niente di meglio che un meritato relax sui lettini sospesi con vista sulle montagne (Tel. 0461 581065, www.hotelsolea.com)

 

 

Sauna in stile tirolese

Riscoprire l’importanza del respiro e riaccendere una nuova vitalità, attraverso il calore meraviglioso che solo una sauna sa regalare. Nella Stubensauna tirolese del Wellness Refugium & Resort Hotel Alpin Royal di San Giovanni (BZ) tutto questo è ancora più facile e naturale: l’armonia del legno locale che riveste le pareti e il calore intenso e umido stimolano il benessere di cuore e testa  (Tel. 0474 651 070, www.alpinroyal.com)

 

 

Una sauna al posto della barca

I confini tra interno e esterno sono superati all’Hotel Weihrerhof di Renon (BZ). Si prende coscienza del proprio corpo nella percezione autentica della natura che circonda l’albergo. Si viene avvolti dall’inebriante profumo del bosco prima di accedere all’esclusiva sauna recentemente ricavata in una rimessa per le barche. Sì perché la sauna si affaccia direttamente sul piccolo lago di Costalovara di fronte all’hotel, in cui ci si può tranquillamente immergere per cercare refrigerio dopo il calore del rituale benefico. Montagna, lago, sauna… tutto insieme, per una esperienza da ricordare (Tel. 0471 345102, www.weihrerhof.com )

 

 

Sauna in armonia con la Val di Non

La purezza della moderna ristrutturazione architettonica fa risaltare l’identità sorica dell’Hotel Zum Hirschen di Senale San Felice (BZ), vera oasi di pace e contemplazione in mezzo ai boschi di larici della Val di Non. In quest’ottica, volta alla ricerca di una sinergia autentica con il contesto naturale è stata realizzata anche la nuova sauna finlandese/bio, con la sala relax dotata di un accogliente angolo-tisane e la terrazza solarium. Anche l’ambiente minimalista della sauna e degli spazi attigui rispondono a una precisa filosofia: mettere sempre al centro l’individuo. Solo così è possibile ritrovare il perfetto equilibrio fra corpo e mente (Tel. 0463 886105, www.zumhirschen.com)

 

 

Link Dropbox cartella immagini: http://bit.ly/Saune2019

 

Ufficio stampa -> http://www.elladigital.it