San Valentino fa scintille ai fornelli

Dal Nord al Sud Italia, la cucina è galeotta: il 14 febbraio 2018 è l’occasione giusta per regalarsi un corso di cucina e ritrovare la complicità con gusto
Castello di Petroia - Corso di cioccolato (1)

Una recente ricerca ha dimostrato che cucinare fianco a fianco, incrociare gli sguardi ma anche le forchette, i mestoli e le pentole, aiuta a rafforzare e rendere saldo il proprio rapporto, a ritrovare un’intesa giocosa, grazie all’intimità che nasce tra i fornelli e allo spirito di collaborazione. Certo, cucinare non è proprio un dono di tutti ma, proprio per questo, esistono i corsi di cucina, che possono diventare anche lo spunto per una breve fuga di San Valentino. Sono molte le proposte degli hotel: c’è per esempio il corso di cioccolatini, per i più golosi, o quello per imparare a fare la pasta con lo chef stellato, oppure il corso di cucina tradizionale altoatesina. Ecco le nostre proposte.

Cucina sensuale
L’EXCELSIOR dolomites life resort****S di San Vigilio di Marebbe (BZ) invita gli ospiti nelle sue cucine, per seguire un corso speciale che lega i cibi ai cinque sensi. Si inizia con un’introduzione nel mondo delle spezie e degli ingredienti con l’olfatto e il tatto, per preparare un menu di tre portate e degustare i vini da abbinare ai piatti. I partecipanti ricevono un grembiule e un cappello da cuoco e una cartella con tutte le ricette, e alla sera si ritrovano con lo chef per discutere delle esperienze fatte, sorseggiando una bottiglia di vino altoatesino. Durante il soggiorno, gli ospiti potranno scegliere tra “piatti Belvita”, gustosi ma particolarmente leggeri e le specialità che non contengono glutine. Sul buffet troveranno raffinati antipasti e deliziose insalate, mentre i primi e i secondi piatti, come pure il dessert, verranno serviti al tavolo. In ogni momento della giornata si possono gustare stuzzicanti preparazioni culinarie. E ancora, Irene Call, esperta sommelier ha a disposizione più di 300 etichette, per consigliare i vini più adeguati, gelosamente custoditi nella “Grotta del vino”. Il corso di tre lezioni di due ore, compresi cartella e ricette, costa 80 euro a persona, con un numero minimo di 5 partecipanti.
Per informazioni: EXCELSIOR dolomites life resort****S
Via Valiares, 44 – 39030 San Vigilio di Marebbe (BZ)
Tel. 0474 501036
E-mail: info@myexcelsior.com
Sito web: www.myexcelsior.com
Canederli a prova di altoatesino!
Al Falkensteiner Hotel & Spa Sonnenparadies, sull’altopiano di Terento (BZ), si respira aria di famiglia. In questo grazioso hotel in Alto Adige, Werner Prechtl patron della casa, si occupa con cura dei suoi ospiti arricchendo il loro soggiorno con esperienze speciali. La sera, per esempio, si può partecipare al corso gratuito di canederli durante il quale lo stesso Werner insegna a preparare questo primo piatto tipico della cucina altoatesina ai suoi ospiti per poi degustarlo in compagnia con un buon Lagrein Rosé, che ne esalta il gusto. Dopo una giornata sulla neve, i canederli con lo speck sono il piatto ideale per riscaldarsi e recuperare energia!
Per informazioni: Falkensteiner Hotel & Spa Sonnenparadies
Via San Giorgio, 26 – 39030 Terento (BZ)
Tel. 0472 54 62 66
E-mail: sonnenparadies@falkensteiner.com
Sito web: https://www.falkensteiner.com/it/hotel/sonnenparadies.falkensteiner.com

Momenti da Chef alle porte di Venezia
Nell’aristocratica atmosfera del Romantik Hotel Villa Margherita di Mira (VE), a pochi chilometri dalla città lagunare più famosa al mondo, “Momenti da chef” offre agli ospiti la possibilità di violare il segreto delle porte della cucina, per vestire, almeno una volta nella vita i panni del grande maestro dei fornelli. I piatti serviti quotidianamente sono a base di pesce fresco, riso e polenta e il tutto è preparato nel rispetto delle ricette veneziane originali. Il pacchetto comprende 2 pernottamenti in camera doppia Deluxe, prima colazione a buffet, cestino di frutta fresca come benvenuto in camera, una lezione di cucina di circa 2 ore, grembiuli con i nomi ricamati, un Lunch degustazione dopo la lezione, una lezione di sabrage, una degustazione di formaggi tipici locali. Prezzo di 165 euro a persona al giorno, minimo di 4 partecipanti. Valido tutto l’anno – ad esclusione di Pasqua, Natale e Capodanno, particolari festività o periodi di fiere.
Per informazioni: Romantik Hotel Villa Margherita
Via Nazionale 416/417 – 30030 Mira Porte (Venezia)
Tel. 041 4265800
E-mail: margherita@romantikhotels.com
Sito web: www.romantikhotels.com

Pasta stellata nel cuore della food valley.
Nella cucina dell’Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense (PR), l’unico castello in Italia in zona golenale, per tutto l’anno, su prenotazione, si può scoprire, guidati dallo chef stellato Massimo Spigaroli, il variegato mondo de “La Pasta” (130 euro a persona con degustazione dei piatti cucinati; 110 euro per chi alloggia al Relais e per gruppi di oltre 10 persone). Lo chef insegnerà a preparare in modo artigianale, tortelli, ravioli, tagliolini, tagliatelle, stringoni e pasta rasa, secondo la ricetta tradizionale di Parma. I corsisti impareranno i segreti per ottenere una pasta perfetta ascoltando i consigli di Massimo Spigaroli che, fin da bambino, giocando in cucina, ha potuto osservare, riprodurre e perfezionare fino a ottenere una pasta… stellare!
Per informazioni: Relais Antica Corte Pallavicina
Strada del Palazzo Due Torri 3
43010 Polesine Parmense (PR)
Tel. 0524 936539
E-mail: relais@acpallavicina.com
Sito web: www.acpallavicina.com/relais

Lezioni di cioccolato a Perugia
Al cioccolato è molto difficile resistere. Ecco perché il Castello di Petroia, a Gubbio (PG), ha pensato di organizzare per i propri ospiti un corso di cucina dedicato a questa prelibatezza. Le “Lezioni di cioccolato” sono la proposta ideale per chi non si accontenta di leccarsi i baffi, ma vuole conoscere più da vicino “il cibo degli Dei” e mettere “le mani in pasta”. Un’esperienza sensoriale da gustare appieno, nella straordinaria cornice di un castello millenario, custodito nel verde sulla strada tra Perugia e Gubbio: un luogo lontano dalla frenesia ma in un ambiente da re, dove 13 stanze e suite lasciano rivivere un raffinato mondo antico. A marzo 2018, chi soggiorna al Castello di Petroia potrà prendere parte – gratuitamente – alle lezioni dei pasticceri Martina e Leonardo, che insegneranno a realizzare in modo semplice e veloce deliziosi cioccolatini ripieni. Dopodiché, al bando la dieta: ciò che si cucina deve essere assaggiato.
Per informazioni: Castello di Petroia
Loc. Petroia –  Gubbio (PG)
Tel. 075 920287
E-mail: info@petroia.it
Sito Web: http://www.petroia.it/

Link Dropbox cartella immagini: http://bit.ly/corsisanvalentino  

 

 

Ufficio stampa -> http://www.elladigital.it