Pasteggiare a Champagne

Giovedì 8 giugno, gli Champagne Michel Gonet protagonisti del nuovo appuntamento de “La Cucina di Corte incontra i vini dei Grandi Produttori” all’Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense (PR)
Antica Corte Pallavicina - Esterno notturno

Dire che si è legati alla terra di provenienza, oggi è diventato quasi un affare. Ma in certi casi, esiste davvero un nesso profondo e inscindibile tra un prodotto, la sua storia e il contesto ambientale dal quale proviene. Gli Champagne Michel Gonet, ad esempio, devono la loro eccellenza al clima straordinario dell’area del Côte des Blancs – protetta, grazie alle montagne di Reims, dalle implacabili piogge e dai venti del nord – e al terreno composto di gesso, in grado di regolare la temperature e di ridurre le eccessive escursioni termiche. È dunque un sodalizio tra uomo e natura inaugurato nel 1802, quello che giovedì 8 giugno 2017 arriva sulla tavola dell’Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense (PR), in occasione dell’ennesima puntata di “La Cucina di Corte incontra i vini dei Grandi Produttori”: un modo per mettere a confronto la storia della casa francese, rappresentata in carne e ossa da Madame Sophie Gonet, con la vicenda tutta emiliana ma altrettanto radicata nella terra dei fratelli Luciano e Massimo Spigaroli e della loro famiglia, racchiusa nei sapori di un avamposto della cucina italiana.

La serata si apre alle 20.00, brindando con un Brut Reserve, per accompagnare con le bollicine l’aperitivo a base di salumi Spigaroli, pani e focacce di campagna, in un tour del gusto che si spinge a fondo, nella visita alle storiche cantine di stagionatura, le più vecchie al mondo ancora attive – costruite nel 1320 – con aneddoti e curiosità sulla produzione del Culatello.

Ma è solo l’inizio. Il menu ideato per un’occasione tanto speciale da Massimo Spigaroli e dal suo staff porta in tavola Il Culatello Platinum di 40 mesi, il battuto di gamberi, piedino di maiale, agrumi, salsa al prezzemolo e germogli,iIl Risotto in rosso, sfumato al Blanc de Blanc, con quenelle di fegato e germogli, lo storione e le capesante dorate su una salsa leggera ai fiori di zucchine, Lo stincotto di Nero di Parma su lasagnetta di patate e porri con pomodoro confit, per finire con i 27 anni del Parmigiano. Ad accompagnare il tutto, Blanc de Blancs Brut 2010, Blanc de Blancs Brut Grand Cru ‘Le Mesnil S/Oger’ 2011 e Blanc de Blancs Brut Grand Cru ‘Le Mesnil S/Oger’ 2008.

La piccola pasticceria, il caffè, le tisane, gli infusi di bacche e la frutta sotto spirito chiudono l’evento, proposto al prezzo di 110,00 euro a persona, con Prenotazione obbligatoria allo 0524 936539

 

Per informazioni: Relais Antica Corte Pallavicina
Strada del Palazzo Due Torri, 3 – 43010 Polesine Parmense (PR)
Tel. 0524 936539
E-mail: relais@acpallavicina.com
Sito web: www.acpallavicina.com/relais
Ufficio stampa -> http://www.elladigital.it