Mantova inaugura il 32° Ferrara Buskers Festival®

Il 22 agosto 2019, alle 21.00, alcuni gruppi di Musicisti Invitati protagonisti della Rassegna Internazionale del Musicista di Strada si esibiscono tra le piazze e gli scorci del centro storico rinascimentale Patrimonio dell’Umanità UNESCO.
Ferrara Buskers Festival - Mantova - Credit Carla Soffritti (1)

 

I palazzi antichi, i portici, le piazze che rendono il centro storico di Mantova Patrimonio dell’Umanità UNESCO fanno da scenografia alla tappa inaugurale del Ferrara Buskers Festival®, la 32° Rassegna Internazionale del Musicista di Strada.

Il 22 agosto 2019, alle 21.00, alcuni gruppi di Musicisti Invitatati – i protagonisti della manifestazione dedicata alla musica di strada più grande del mondo che si esibiscono per le 11 giornate del festival – stupiscono gli spettatori lungo il percorso che si snoda tra piazza Sordello, con l’incantevole Duomo, il Palazzo Ducale e la Cattedrale, passando per piazza Broletto e piazza delle Erbe fino a piazza Martiri Belfiore.

Per il 4° anno consecutivo, il Ferrara Buskers Festival® sceglie Mantova per aprire il sipario della manifestazione, che poi prosegue il 23 agosto a Comacchio (FE), il 24 e 25 agosto nella città estense per il primo weekend ferrarese, il 26 agosto per la prima volta a Cesenatico e dal 27 agosto al 1° settembre a Ferrara con circa mille artisti, soprattutto musicisti. Due città dal cuore rinascimentale e Patrimonio dell’Umanità UNESCO che consolidano il loro legame, all’insegna della condivisione della musica, dell’arte e della cultura.

La 32° edizione nasce nello spirito del ritorno alle origini, rendendo omaggio a Copenaghen, Città Ospite d’Onore, che da anni valorizza i musicisti di strada. I veri buskers sono, infatti, coloro che si esibiscono “a cappello”, senza ricevere cachet, ma ricompense dagli spettatori di passaggio, in uno scambio reciproco. Al Ferrara Buskers Festival® si possono ascoltare le note del pianeta e vivere le performance dei migliori professionisti della musica di strada del globo, secondo l’idea di libertà e condivisione che ha dato linfa all’intuizione di Stefano Bottoni, Direttore Artistico e Ideatore nel 1987.

Diversi sono i buskers storici che partecipano quest’anno al festival, il quale però si rinnova proponendo nuove soprese e meraviglie, all’insegna della musica che supera ogni confine.

Per informazioni: Associazione Ferrara Buskers Festival®

Via Mentessi, 4 – 44121 Ferrara

Tel. 0532249337

Fax. 0532207048

E-mail: r.bottoni@ferrarabuskers.com

russo@ferrarabuskers.com

Sito web: www.ferrarabuskers.com

Ufficio stampa -> http://www.elladigital.it