Lo spettacolo del Matrimonio Contadino, al cospetto delle Dolomiti

Il 21 gennaio 2018 sfila il corteo nuziale a Castelrotto, nell’area vacanze Alpe di Siusi – Seiser Alm. Gli sposi arrivano sulla slitta trainata dai cavalli e gli invitati sfoggiano originali abiti d’epoca.
Alpe di Siusi Marketing - Matrimonio contadino - Credit Laurin Moser (8)

La ricerca di un luogo esclusivo in cui celebrare il matrimonio oggi fa tendenza. C’è chi sceglie le città d’arte, giardini rigogliosi, palazzi storici, castelli, monumenti, location insolite. Gli abitanti dell’area vacanze Alpe di Siusi – Seiser Alm non avevano e non hanno bisogno di andare alla ricerca di luoghi speciali, essendo da secoli al cospetto delle meravigliose Dolomiti (Patrimonio Mondiale UNESCO) e dei suoi paesaggi impareggiabili. Con questi scenari, si ripete così anche nel 2018, il 21 gennaio, la tradizione del Matrimonio contadino di Castelrotto, uno spettacolo in costume autentico, ricostruzione storica delle nozze celebrate ai piedi dello Sciliar decorato di neve. Gli sposi con abiti vistosi, lei con un cappello verde e lui con un garofano rosso nel taschino della giacca, partono da San Valentino su una romantica slitta addobbata secondo gli usi tradizionali e trainata dai cavalli. Con loro, il corteo nuziale, che sfila fino al cuore di Castelrotto. Un rituale che affascina sempre più visitatori, curiosi di osservare le acconciature particolari delle invitate, i cappelli e gli abiti antichi. Le donne che si mostrano con i capelli raccolti sulla testa sono nubili, se li sistemano dietro la nuca sono sposate, le più anziane portano sul capo il turmkappe, il tradizionale cappello a cono, le bimbe indossano abiti banchi, mentre i bambini hanno il loden nero e camicia di ciniglia. Il più eccentrico è l’addetto alla cerimonia, che sfoggia con orgoglio un grande copricapo ornato di piume di struzzo nere e bianche. Dopo la sfilata nuziale, è il momento del banchetto a base di piatti tipici, tra canederli appena fatti, minestre di gulash e krapfen, che si possono degustare anche nelle stube dei ristoranti.

Per informazioni: Alpe di Siusi Marketing (Seiser Alm/Dolomiti)

Tel. 0471709600

E-mail: info@seiseralm.it

Sito web Alpe di Siusi/Seiser Alm: www.seiseralm.it

Ufficio stampa -> http://www.elladigital.it