Il tempo delle Terme!

Coi primi freddi arriva il momento ideale per immergersi in calde acque termali, un toccasana per il corpo (contrastano tante patologie e disturbi) ma anche per la mente, grazie al loro grande potere rilassante e distensivo.
TP 2016-01-04 LUMINARIE

Le Terme Preistoriche nel bacino più grande d’Europa

I vapori delle piscine termali si innalzano soffusi sui boschi ai piedi del Colle di Berta, nel grande parco di 40mila mq che circonda l’Hotel Terme Preistoriche di Montegrotto Terme (PD), albergo storico che dai primi anni del ‘900 affascina i suoi ospiti tra le eleganti camere, alle pendici dei Colli Euganei, a pochi chilometri da Padova e Venezia, nel bacino termale più grande d’Europa. Le sue virtù termali erano note già in epoca romana ed ancora oggi sono ideali per la cura di numerose patologie. Le acque sotterranee salsobromoiodiche si raccolgono nei bacini dei Monti Lessini, sulle Prealpi vicentine e arrivano nel sottosuolo fino a circa 3mila metri di profondità, dove si arricchiscono di sali minerali, per risalire in superficie con tutte le loro proprietà curative. Le 2 piscine all’aperto in cui si ci può rilassare dal mattino fino a mezzanotte, collegate a 2 piscine coperte, hanno 56 idromassaggi con e senza ozono e svolgono azioni decontratturanti sui muscoli e detossinanti. Ci sono anche 6 cascate cervicali, la sauna, il bagno turco, la palestra Technogym, l’area funzionale, il campo da tennis. Un luogo in cui rifugiarsi per la cura del corpo e dell’anima. Prendersi una pausa dalla frenesia quotidiana. Un tempo ritrovo per nobili italiani e stranieri, che beneficiavano delle terme e delle serate danzanti, oggi l’hotel è un gioiello che brilla in un territorio costellato di ville, castelli, monasteri e sentieri per escursioni in mountain bike e bicicletta, percorsi da trekking e di equitazione, campi da golf. Due verande si affacciano sul verde: nella più antica viene servita la colazione. Poi la giornata comincia nel mondo termale, specializzato nella fangobalneoterapia, grazie all’argilla naturale del bacino di Abano e Montegrotto dalle proprietà antinfiammatorie e nella cura e prevenzione di patologie alle vie respiratorie. Al potere dell’acqua e del fango, si unisce quello dei tantissimi trattamenti del centro benessere Angelica Rosa, personalizzati a seconda delle diverse esigenze. E poi massaggi di ogni tipo e trattamenti orientali, come l’hammam marocchino o il percorso emozionale alle 5 argille con i prodotti agli estratti naturali AbanoSPA: ogni colore corrisponde a principi attivi ed effetti diversi. Le cure termali delle Terme Preistoriche sono convenzionate anche con il servizio sanitario nazionale e in alcuni orari sono aperte anche agli ospiti esterni.

Per informazioni: Terme Preistoriche

Via Castello, 5 – 35036 Montegrotto Terme (PD)

Tel. 049 793477

Sito web:  www.termepreistoriche.it

 

Le acque della Salvarola conosciute fin dai tempi dei Romani

Le acque salsobromoiodiche, sulfuree, magnesiache di Salvarola che sgorgano dalle profondità della Terra sono conosciute fin dai tempi dei Romani (e si dice ne abbia tratto grande giovamento anche la Granduchessa Matilde di Canossa che vi si curò durante uno dei suoi soggiorni nel suo castello di Monte Baranzone, a soli 10 km da Salvarola), e utilizzate per le loro benefiche proprietà nella cura delle osteoartrosi, dei reumatismi, delle dispepsie, dell’apparato respiratorio e della sordità rinogena. Nell’antico padiglione delle Terme numerosi gli impianti di inalazione, aerosol, insufflazione e fangoterapia. Ottimo anche il centro di fisioterapia coi trattamenti riabilitativi anche in acqua termale. Accanto ai “classici” trattamenti convenzionati con l’Asl, le Terme della Salvarola 20 anni fa hanno progettato Balnea, centro benessere all’avanguardia, oltre alla tradizione dei fanghi e delle benefiche acque termali, sono state le prime in Italia a offrire trattamenti di benessere legati al territorio e linee cosmetiche esclusive con acqua termale, abbinate al prodotto fresco come la vinoterapia con l’uva lambrusco Grasparossa e i suoi derivati. Grande successo hanno riscosso anche ciliegia, zucca e aceto balsamico di Modena, tutto a km 0.

Immerso tra il verde di un parco secolare, il Centro Termale SPA Balnea, aperto 7 giorni su 7, che offre 2.300 metriquadrati consacrati al wellness. I must  del centro: spazi vasti e luminosi con ampie vetrate che si affacciano sul giardino, 5 vasche termali (3 piscine e due camminamenti vascolari) a varie temperature, da 20° a 37°, dotate di idrogetti, cascate e giochi d’acqua, percorsi vascolari e docce speciali, sauna e bagno turco di ampie dimensioni, con luci colorate e aromi e zona relax sia all’interno che nel lussureggiante giardino. Quattro le palestre: una dotata delle più ricercate attrezzature Tecnogym, la seconda destinata al corpo libero e ai corsi di fitness, la terza per lo spin bike, l’ultima per le discipline orientali e la danza moderna. A questi si aggiunge un Centro Estetico all’avanguardia: con tutto quello che serve per la remise en forme. Balnea Beauty è una nuova concezione del piacere nel centro estetico termale sensoriale che delizia sia il corpo sia lo spirito, stuzzicando i sensi tra  profumi, colori e suoni. All’aperto sorge uno splendido gazebo dedicato al relax con i percorsi orientali. E ancora vasta gamma di percorsi personalizzati come il “dimagrimento in benessere”, i massaggi orientali (come Ayurveda e Shatsu), i trattamenti all’ossigeno. Lungo la via del “benessere goloso” s’incontrano a Salvarola la linea cosmetica EcoBioTermale® alla ciliegia, la “vinoterapia” con “Il benessere di Bacco ©” (che sfrutta le proprietà rigeneranti e antiossidanti dell’uva),  i trattamenti a base di aceto balsamico di Modena, toccasana per il riequilibrio della pelle e i trattamenti alla zucca, contro l’invecchiamento cutaneo.

Per informazioni:  Terme della Salvarola

località Salvarola Terme, sulle colline modenesi

Tel. 0536.871788

Sito web: www.termesalvarola.it

 

 

Benessere termale in Stiria (Austria)

L’Aquapura SPA di 2.500 m² con acque termali è il cuore del Falkensteiner Therme & Golf Hotel Bad Waltersdorf in Stiria (Austria) che sorge nel più importante comprensorio termale di tutta l’Austria, detto appunto “Thermenland”. La rinomata acqua termale, con effetto rilassante e calmante, rinforza le difese del corpo, viene impiegata anche in fisioterapia e per la cura dei reumatismi. L’hotel per adulti e ragazzi sopra i 16 anni è dotato di una piscina interna ed esterna riscaldata con acqua termale a 35°C, piscina sportiva esterna con acqua dolce, area sauna con bagno turco, cabina a raggi infrarossi, sauna alle erbe, sauna finlandese, sauna nella grotta con getti di sauna guidati, canale dell’acqua fredda, idromassaggi a 36°, zona relax. Completano l’offerta di benessere 2 Private SPA, 12 sale per trattamenti, “4 Senser Lounger” per un relax profondo, SPA-Bistro e SPA-Shop, sala fitness e diagnosi, sala cardio-fitness e gym, solarium. E ancora wellness naturale stiriano con prodotti naturali come: miele, zucca, semi di zucca, polenta, uva e tanti altri.

Per informazioni: Falkensteiner Hotels & Residences

Falkensteiner Therme & Golf Hotel Bad Waltersdorf

Bad Waltersdorf (Austria)

Numero Verde: 800 832815

Sito Web: https://www.falkensteiner.com/it/hotel/bad-waltersdorf

 

La sorgente minerale privata del Falkensteiner Hotel Grand MedSpa Marienbad

Karlovy Vary, Františkovy Lázně e Mariánské Lázně (Marienbad) costituiscono il triangolo termale della Boemia Occidentale, in Repubblica Ceca, dalla tradizione plurisecolare, in un ambiente naturale eccezionale. La regione rappresenta una vera e propria rarità balneologica, perché è qui che nascono numerose sorgenti minerali calde e fredde che trovano applicazione nelle cure termali e che, grazie alla loro composizione, producono effetti benefici sul corpo. A Marienbad sono presenti più di 40 sorgenti minerali, le cui acque giungono sulla superficie terrestre a una temperatura di 7-10 °C. Una di queste sorgenti è la sorgente privata del Falkensteiner Hotel Grand MedSpa Marienbad, la Fonte Alexandra, che deve il nome alla Duchessa Alessandra di Meclemburgo, assidua frequentatrice delle terme. Caratterizzata da un alto contenuto di sodio e solfato, l’acqua viene utilizzata anche per la cura dei disturbi digestivi e dell’anemia. L’hotel sfrutta le proprietà curative naturali della Fonte Alexandra per i suoi trattamenti termali. Il “bagno termale Alexandra” favorisce il miglioramento delle funzioni vegetative dell’organismo e il rilassamento di tutto il sistema muscolare. L’hotel è dotato di un centro benessere e piscine Medical SPA di 2.500 mq, piscina all’aperto riscaldata, centro specializzato in terapie e medical wellness, sorgente minerale privata “Alexandra”. Il concept moderno e olistico dell’hotel è basato sui temi di benessere, prevenzione, rigenerazione, cura e vitalità. Ampia l’offerta dedicata al benessere e al relax, per ritrovare la salute fisica e interiore: trattamenti per il corpo e massaggi benessere, consulti medici e trattamenti specifici, massaggi curativi, trattamenti fisici e fisioterapici, programma di sport e attività, personal training e Metabolic Balance, ossigenoterapia e terapia inalatoria, bagni terapeutici e idroterapie, impacchi medicali per il corpo, fangoterapia con argento colloidale e tanto altro.

Per informazioni: Falkensteiner Hotels & Residences

Falkensteiner Hotel Grand MedSpa Marienbad

Mariánské lázně/Marienbad – Repubblica Ceca

Numero Verde: 800 832815

Sito Web: https://www.falkensteiner.com/it/hotel/marienbad

 

Link Dropbox cartella immagini: http://bit.ly/CollageTerme

Ufficio stampa -> http://www.elladigital.it