Il 3 giugno 2018 è  la Giornata Mondiale della Bicicletta

I migliori tour su 2 ruote per celebrare in vacanza il mezzo ecosostostenibile, promuovendone uso e consapevolezza.
Excelsior Resort - Muntain Bike (5)

 

Pedalare fa bene, è ecosostenibile ed è espressione di cambiamento. Il 3 giugno 2018 è la Giornata Mondiale della Bicicletta, istituita da una risoluzione ONU che invita a festeggiare il mezzo con le 2 ruote, promuovendone l’uso e la consapevolezza. Andare in bici, infatti, consente di fare sport, di osservare meglio ciò che si incontra durante il viaggio, di curare la propria salute fisica e mentale, di risparmiare CO2 evitando di utilizzare auto e motori, con un approccio più in sintonia con l’ambiente e la sua tutela. Ecco i migliori tour ed itinerari per pedalare in tutta Italia in occasione della Giornata Mondiale della Bicicletta.

Pedalare nella terra del food, a Parma

Nella terra del cibo e della città creativa per la Gastronomia UNESCO, Parma, andare in bicicletta è un viaggio tra i sapori del Parmigiano Reggiano, il Culatello di Zibello, il vino. Bike Food Stories organizza giri in bici di mezza giornata (30 euro) o di una giornata intera (50 euro) in collaborazione con INC Hotels Group, che propone tariffe speciali per i cicloturisti nelle proprie strutture. Il pacchetto con soggiorno al Best Western Hotel Farnese, comprese anche una cena tipica e la prima colazione è a partire da 90 euro a persona al giorno. All’Holiday Inn Express di Parma da 80 euro a testa. (www.inchotels.com)

Tra il mare e le colline di Marco Pantani, a Cesenatico

Cesenatico (FC) ama la bicicletta e dal mare alle colline della Riviera Romagnola sono tanti gli itinerari per gli appassionati delle 2 ruote, che trovano nella città di Marco Pantani e della Nove Colli, tutti i comfort per viaggiare a pedali. I Ricci Hotels, specializzati per i cicloturisti, preparano colazioni energetiche, mettono a disposizione mappe e consigli per scegliere i migliori percorsi, hanno un garage per le bici e una piccola officina attrezzata. Con l’offerta Bike Special, valida fino al 10 giugno 2018, il prezzo in mezza pensione è da 59 euro a persona. Tra i tour consigliati c’è il Wine Biking tra i sapori del territorio romagnolo, che prevede una tappa alle cantine del Podere La Fattoria, vicino Santarcangelo di Romagna, una tenuta immersa tra vigneti, ulivi e girasoli. (Numero verde 800 014 040, www.riccihotels.it)

Bike trail tra le Dolomiti e il festival della mountain bike, in Val d’Ega

In Val d’Ega, tra le cime dolomitiche del Latemar e il Catinaccio, si snodano sentieri e percorsi da esplorare in bicicletta tra le montagne Patrimonio Naturale UNESCO. Itinerari semplici e più articolati, bike trail e bike park per approfondire la tecnica ed escursioni guidate in mountain bike per tutti i livelli, bici elettriche e impianti di risalita con trasporto per le biciclette, fanno della Val d’Ega il paradiso per gli appassionati di 2 ruote. Con la Mountain Bike Card si può fare il Giro del Latemar in modo vantaggioso. E gli albergatori dei Bikehotel propongono servizi ad hoc e consigli utili per la ciclovacanza ideale. Dal 7 al 10 giugno 2018, inoltre, c’è il Rosadira Bike, il festival dolomitico della mountain bike con tour guidati, workshop ed eventi, tra cui concerti live sul Lago di Carezza. La Val D’Ega propone pacchetti di 4 notti in albergo e 4 ticket giornalieri per il Rosadira Bike, validi anche per l’utilizzo gratuito della cabinovia Nova Levante e la partecipazione a vari workshop, programma giornaliero ed eventi collaterali. (Tel. 0471 619500, www.valdega.com)

Bike, e-bike e wellness tra le Dolomiti

Nel parco naturale di Fanes-Senes-Braies, i percorsi per godersi i paesaggi altoatesini si snodano tra vette, laghi, cascate, salite e discese adrenaliniche. Werner Call, padrone di casa dell’Excelsior Dolomites Life Resort****S di San Vigilio di Marebbe (BZ) guida i visitatori tra il lago di Limo, il lago di Braies o vicino alle cascate di Fanes, sui tracciati sterrati del Senes oppure lungo le discese del Plan de Corones. La struttura fa parte del gruppo Mountainbike Holidays ed ospita uno Junior Bike Park per esercitarsi sui trail, oltre a mettere a disposizione mountain bike e bici elettriche. Dal 20 giugno al 7 ottobre 2018, la proposta “Easy & eBike” per 4 notti comprende 2 tour guidati, il pacchetto wellness tutto incluso nel centro benessere a 5 piani il Castello di Dolasilla e 2 pacchetti energetici. Il prezzo è da 518 euro a persona. Per una vacanza a pedali di una settimana, ci sono i Tour Trail bike & wellness nelle Dolomiti: aperitivo di benvenuto, 3 tour guidati tra gli itinerari più affascinanti delle vette Patrimonio Mondiale UNESCO, pacchetto wellness tutto incluso, 6 pacchetti energetici, un buono wellness per il Castello di Dolasilla e in omaggio un cd con le foto della vacanza. Il prezzo è da 906 euro a persona per 7 notti. (Tel. 0474 501036, www.myexcelsior.com)

Nel regno bike friendly della Val Pusteria

Sull’altopiano più soleggiato dell’Alto Adige, il Falkensteiner Hotel & Spa Sonnenparadies di Terento (BZ) paese di antichi mulini (ne sono circa 500) e delle scenografiche Piramidi di Terra, è l’hotel attivo della Val Pusteria per gli amanti dello sport e della bicicletta. Ogni giorno vengono organizzate attività nella natura, le attrezzature sportive e le biciclette, sia mountain bike che bici elettriche, sono sempre a disposizione degli ospiti. Il Falkensteiner Hotel & Spa Sonnenparadies è inoltre un Hotel Vitalpina, per questo il benessere, la nutrizione sana e l’attività all’aria aperta sono i suoi principi fondamentali. Dal 10 giugno al 28 settembre 2018, l’offerta di 6 notti con pensione Falkensteiner ¾ plus comprende il noleggio gratuito delle bici elettriche per 3 ore e un massaggio parziale Vitalpina alle gambe a persona di 25 minuti. Il prezzo è da 171 euro a camera a notte. Prenotando direttamente in hotel, con il sistema Blue Spirit, c’è il miglior prezzo sempre garantito. (Tel. 0472 54 62 66, https://www.falkensteiner.com/it/hotel/sonnenparadies)

Ufficio Stampa: www.elladigital.it